lunedì 11 settembre 2017

Mad Max in Padania

Proseguendo con l'idea di evidenziare singoli lavori che ho trovato particolarmente interessanti, oggi arriva il turno di Alessandro Girola, il quale, come Germano Hell Greco, è spesso ospite da queste parti.

Girola ritorna a mixare politica italiana e fantascienza d'azione con la solita efficacia con questo "Max: First Lady Road".

"A che credi siano serviti anni di disinformazione, di inasprimento dei toni politici, di crescente analfabetismo funzionale ed emotivo? Siamo diventati un popolo di coglioni che non capiscono un cazzo e questo è stato il risultato": l'Italia, governata (si fa per dire) dal movimento dell'Onda, ha subito la secessione padana e una fallimentare missione di peacekeping dell'ONU.

Alessandro, con ottimi precedenti nel distopico italiano (cfr. "Grexit Apocalypse" e "Vox Populi Vox Dei", ma anche la trilogia del Basilisco), ci regala un adrenalinico Mad Max italiano (come già suggerito dal titolo) in uno scenario fantapolitico che prende le mosse dall'evidente inettitudine delle forze politiche che si nutrono d'odio e predicano l'isolamento, senza avere uno straccio di idea sensata di cosa fare quando si arriva al potere.
Li troviamo tutti qui, i campioni nostrani e internazionali dell'antipolitica, dell'autoritarismo, dell'autarchia e della nostalgia mascelluta, a dimostrare la loro nullità mentre siamo costretti ad affidare le nostre speranze di rinascita a un ex-poliziotto, a un ex-attore e a una ex-velina. Una tipica storia in stile Girola, assolutamente da non perdere. Ma, in mezzo a tanto disfacimento sociale, una cosa risulta positiva fin dall'inizio della storia: Trump non è stato rieletto per un secondo mandato.

Dato che la First Lady della vicenda è Elisabetta Canalis (moglie del presidente Clooney) e che la suddetta festeggia il compleanno il 12 di questo mese, potete avere l'ebook in offerta (solo su Amazon) fino a martedì (quindi datevi una mossa).

Nel frattempo io mi sono riguardato il primo e il secondo film della serie di Mad Max ("Interceptor", 1979; "Interceptor. Il guerriero della strada", 1981) e ho già pronti da rivedere il terzo ("Mad Max oltre la sfera del tuono", 1985) e il quarto recente "Mad Max: Fury Road" (2015), con una Charlize Theron da urlo.
Tutti i film (diretti da George Miller; nei primi tre Max è interpretato da Mel Gibson e nell'ultimo da Tom Hardy) stanno in un economico cofanetto con i film in blu-ray più un dvd di contenuti speciali.


Qualche utile link:

Alessandro Girola: "Max: First Lady Road" su Amazon
[link]

"Mad Max Anthology" (4 blu-ray + dvd) su Amazon
[link]

"Plutonia Experiment", il blog di Alessandro Girola
[link]

Plutonia Telegram, il canale Telegram di Alessandro Girola
[link]

La pagina Facebook di "Plutonia Experiment"
[link]