lunedì 24 luglio 2017

Santi & Fattuchiere (Mana in crowdfunding)


C'è questo progetto di scrittura in crowdfunding, "Santi & Fattucchiere", di Davide Mana a cui dovete assolutamente partecipare perché:

- Davide è un autore di ottimo livello;
- il progetto è interessante e corposo (e comprende già dei bonus);
- il fantastico italiano deve essere sostenuto in tutte le sue forme e soprattutto quando si propone attraverso canali "nuovi" ;
- lo dico io.

Questo il link ai post su Strategie Evolutive (tag: crowdfunding) che ora leggerete e vi invoglieranno a partecipare:



Sapendo che siete pigri a leggere tutti quei pochi post, lascio la parola a Davide per una rapida introduzione ai contenuti della storia che sta scrivendo.


1. Location

Allora, cominciamo col dire che, a questo punto, le storie sono due.

"Santi & Fattucchiere" si svolge in Piemonte, in Provincia di Asti - quello che io chiamo Astigianistan, nelle stesse località che fanno da sfondo ai miei Terrori della Valle Belbo ed alla serie di avventure di Buscafusco, che pubblico in lingua inglese.

C'è poi una storia-bonus, che ho messo in conto per ringraziare i miei sponsor e perché 90 giorni sono tanti. Il titolo è ancora da stabilire, ma la storia si svolge su una piccola isola della Polinesia Francese. E nelle acque circostanti.


2. Genere delle storie

"Santi & Fattucchiere" è un poliziesco hard boiled di ambientazione contemporanea.
Qualcuno ha rubato le reliquie di un santo medievale.
La comunità neopagana e new age della Valle Belbo viene accusata del furto, e si rivolge a Buscafusco, sorta di detective senza licenza che vive fuori Nizza Monferrato in una roulotte, per recuperare la refurtiva e stabilire la verità.
C'è anche un minuscolo elemento di occulto e di folk horror, ma davvero un minimo.

L'altra storia, quella ambientata in Polinesia, il cui genere è stato scelto per votazione dai lettori del mio blog, è una storia di fantascienza piuttosto hard, e si svolge nello stesso "universo" del mio racconto "Blooper" - siamo da qualche parte nel ventiduesimo secolo, e ci sono dei problemi, ma non sono i nostri problemi. Sono i problemi dei nostri nipoti, e sono diversi.
Ci sono anche dei delfini. E una scogliera o due.


3. Motivi per partecipare al crowdfunding oltre a quelli che già esposti sopra

La mia eterna gratitudine? Piuttosto moscia, come motivazione, eh?
La possibilità di leggere l'unica storia in italiano della serie "Buscafusco"? Scarsa anche questa, credo.
Ma posso a questo punto promettere (e questa è una anteprima assoluta) che ci sarà anche un terzo racconto per tutti gli sponsor. E varie altre cose che verranno annunciate ufficialmente dopo ferragosto, mano a mano che il traguardo si avvicina.
E sì, comunque anche la mia eterna gratitudine.


Ringrazio Davide per avere buttato il suo tempo prezioso con me e, a questo punto, a voi rimangono solo tre cose da fare: 

1. dovete necessariamente leggere i post al link che vi riporto qui (sia mai che vi perdiate mentre risalite il post): I post su Strategie Evolutive che vi raccontano il crowdfunding

2. dovete necessariamente partecipare al crowdfunding per non passare per quei tignosi che dicono voi siate: Il crowdfunding per "Santi & Fattucchiere"

3. dovete passare parola agli amici e diffondere l'iniziativa.

Altrimenti vi vengo a prendere uno a uno...


Qualche lettura per allenarvi

>>> "Gli orrori della Valle Belbo" su Amazon e su Runneapolis
>>> "Blooper" su Amazon e su Runneapolis