venerdì 18 settembre 2015

Lago di Montorfano: scatti sparsi

Vista dal baretto del Lido
Nell'Alta Brianza, il primo della catena di laghi inanellati tra Como e Lecco è il Lago di Montorfano, meta di riferimento nell'omonima riserva naturale.
Di questi laghi (muovendosi da Como verso Lecco i laghi sono Montorfano, Alserio, Pusiano e Annone) è anche il più piccolo, così piccolo che perfino io, notoriamente statico come un palo della luce in cemento, sono riuscito a farci attorno un giro completo a piedi. 

Il tracciato scorre in parte nel bosco e in parte a lato della strada provinciale che attraversa il paese. Si parte dal parcheggio vicino al Lido e lì si arriva: se, opportunamente, si affronta l'immane impresa nel tardo pomeriggio ci si può, alla fine, autoricompensare con uno spritz (o medicinale simile) al baretto del Lido.

Il Lido è privato (a pagamento) ma, volendo, ci si può fermare in altri punti, lungo il percorso di cui paralavo prima, per trascorrere una rilassante giornata di balneazione lacustre.

Tutta l'introduzione serve solo per ammorbarvi con qualche mio scatto settembrino preso in loco (cliccare per gustarsi meglio le immagini).

 Vista pittorica
Vista HDR 










Incontri nel bosco 
 Incontri nel bosco





















Street-art nel bosco
Vista malinconica



















Sfumature d'acqua

Qui il link al sito del Consorzio Lago di Montorfano.