martedì 16 giugno 2015

Oxy.gen, la casetta della Fata Turchina a Bresso

A Bresso, tra via Campestre e via Bologna, l'asilo comunale e i Giardinetti della Pace, c'era un grande prato verde, lasciato allo stato brado, utilizzato per piazzarci, una o due volte all'anno, giostre e amenità simili.
Si tratta di un terreno di competenza del Parco Nord Milano e, finalmente, qualcuno ci ha messo mano.

L'industria farmaceutica Zambon, che sta di casa proprio lì vicino, aveva dapprima avuto il permesso di costruire su un'area propria (poi ceduta al Parco Nord), una struttura dalle linee moderne per la propria mensa aziendale: il progetto Koà - Kitchen Open Air è stato il primo passo di un più ampio intervento di riqualificazione ambientale patrocinato, oltre che dalla Zambon, dal Comune di Bresso, dalla Regione Lombardia e dal Rotary Club Milano

Da qualche mese tutta l'area è stata finalmente ridisegnata: sono comparse piccole aree di parcheggio, tracciati pedonali, fiori e piante (denominati Giardini della Scienza) ed è stato scavato un piccolo laghetto di forma circolare al cui centro si trova un auditorium multimediale: l'Oxy.gen, a forma di bolla d'aria, è già operativo e vi si tengono incontri, conferenze e attività didattiche.

Data la suggestiva forma dell'auditorium (denominata da un'amica "Casetta della Fata Turchina" - cosa che mi fa ridere e trovo simpatica da utilizzare come titolo del post -) e la sua collocazione in questo rinnovato angolo del Parco Nord e considerato che sto a circa un minuto a piedi da lì, ogni tanto mi scappa qualche scatto fotografico: poi, naturalmente, ci gioco un po' alla mia maniera ed ecco cosa ne esce (cliccare per ingrandire).














Qualche link

Koà - Kitchen Open Air

Oxy.gen
http://oxygen.milano.it/

Parco Nord Milano

fabiorcrespi @EyeEm (la mia galleria su EyeEm)